domenica 13 settembre 2015

 
Crostata fichi e mandorle
Dosi per una crostata di diametro 18 cm

Ingredienti:

Pasta brisée (versione Arabafelice) 250gr circa

Mandorle in polvere 100gr
Uova 60gr
Farina “00” 10gr
Burro 40gr
Zucchero semolato 75gr
Sale un pizzico
Fichi bianchi o neri
Succo di limone
Gelatina neutra

Preparazione.
Stendere la pasta brisée ad uno spessore di circa 3 mm.
Rivestire lo stampo per crostata (con il fondo mobile) aiutandosi avvolgendo la pasta intorno al mattarello per poi srotolarla nello stampo.
Mettere lo stampo in frigorifero.
Preparare la crema.
Lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente, metterlo in una ciotola, aggiungere lo zucchero semolato, le mandorle in polvere, la farina, le uova, il sale e lavorare ancora fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere il guscio di frolla e riempirlo con la crema di mandorle.
Lavare i fichi, tagliarli a fette orizzontali, spennellarli con poco succo di limone e disporli sopra la crema.
Infornare a 180°C per 30 minuti, abbassare a 170°C per altri 15 minuti, fino a quando la torta è dorata.
Sfornarla, far riposare la torta dieci minuti e sformarla.
Farla raffreddare.
Quando è fredda pennellare la superficie con della gelatina neutra.

Nota: la ricetta proviene da sito http://www.arabafeliceincucina.com/ ,che, a sua volta, ha attinto dal libro “Living” di Martha Stewart.
Grazie Stefania ;-)
Io ho usato la brisée che Stefania ha usato per la Apple Pie, leggerissimamente diversa da quella che lei aveva usato per questa.
Ho usato uno stampo da crostata invece di “costruire” la crostata sulla teglia del forno.
Ho aggiunto la gelatina neutra per lucidare la crostata.

Nessun commento:

Posta un commento