sabato 29 settembre 2018

Bavarese al cioccolato gianduia



Bavarese al cioccolato gianduia
Dosi per n.2 dischi diametro 20cm o stampi di silicone di dimensione simile

Ingredienti:
Crema pasticcera di Angelo Principe 300gr
http://idolcettidimichela.blogspot.com/2015/11/crema-pasticcera-di-angelo-principe.html
Cioccolato gianduia 200gr
Panna fresca 500gr
Gelatina in fogli 14gr

Preparazione:
Tritare il cioccolato gianduia.
Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Preparare la crema pasticcera come da link e versarne 300gr in una ciotola.
Unire il cioccolato e mescolare fino ad avere un composto omogeneo, aggiungere la gelatina strizzata, mescolare facendola fondere completamente.
Semimontare la panna e aggiungerla alla crema.
Versare la crema negli stampi e metterli in freezer.
Prima di consumarli lasciarli scongelare in frigorifero per una giornata, avendo cura di sformare da surgelati sennò sarà impossibile farlo.


La torta nella foto l'ho completata appoggiandola su un disco di pan di spagna e decorandola con goccine di cioccolato sulla superficie e croccantini ai bordi.

Note: questa crema può servire per farcire una crostata o anche come dolce a sé.
Questa ricetta è del pasticcere Angelo Principe (ma lui la chiama crema), lui la fa con il cioccolato bianco io ho provato a farla con il cioccolato gianduia e il risultato mi è piaciuto.



venerdì 21 settembre 2018

Bavarese al cioccolato bianco con amarene in gelatina



Bavarese al cioccolato bianco con amarene in gelatina

Ingredienti:

Bavarese al cioccolato bianco
http://idolcettidimichela.blogspot.com/2017/04/bavarese-al-cioccolato-bianco.html
Un disco di amarene in gelatina già surgelata 
http://idolcettidimichela.blogspot.com/2017/08/amarene-in-gelatina.html
Un disco di massa giapponese (per la base) di Iginio Massari 
http://idolcettidimichela.blogspot.com/2017/06/massa-giapponese-di-iginio-massari.html

Confettura di amarene
Granella di cereali croccanti
Granella di cacao
Dischi di cioccolato

Preparazione:
Posizionare sulla base, coperta di carta forno, un cerchio di acciaio di 26cm di diametro e foderare i bordi con una striscia di acetato.
Disporre al centro il disco di massa giapponese di 20cm di diametro.
Mettere sopra il disco di amarene in gelatina della stessa dimensione.
Preparare la bavarese al cioccolato bianco come indicato e versarla nel cerchio, livellando bene (o, come decorazione, fare una superficie irregolare); questo passaggio deve essere fatto velocemente perché la crema rassoda velocemente.
Lasciar rassodare in frigorifero o congelare.
Se si congela la torta, toglierla dal frigorifero il giorno prima, in modo che scongeli lentamenteEliminare il cerchio e l’acetato quando la torta è ancora surgelata.
Lasciar scongelare per una giornata in frigorifero.
Decorare a piacere con dischi di cioccolato, confettura, granella di cioccolato e granella di cereali croccanti. 




giovedì 6 settembre 2018

Pie integrale con mele e frutta disidratata



Pie integrale con mele e frutta disidratata
Dosi per una crostata diametro 20 cm e due crostatine diametro 12cm.

Ingredienti:
Farina integrale 500gr
Malto di grano 125gr
Olio di riso 125gr
Vino passito liquoroso di Pantelleria 125gr*
Sale un pizzico
Lievito biologico di uva 5gr
Arancia naturale n.1
Limone naturale n.1 

Mele 300gr (al netto degli scarti)
Prugne secche 200gr
Albicocche secche 100gr
Uvetta di Corinto 200gr
Vino passito liquoroso di Pantelleria 150gr
Cannella una stecca
Chiodi di garofano in polvere la punta di un cucchiaino
Amido di mais 20gr
Zucchero di canna 20gr
Succo di limone 30gr

* sostituibile con acqua

Preparazione:
Mettere la farina nella nella ciotola della planetaria e mescolarla con il lievito. 
In una ciotola miscelare bene il malto con l'olio di riso, il passito e il sale. Aggiungerli alla farina e mescolare usando la foglia. Se necessario aggiungere poco passito per riuscite ad avere un impasto della consistenza della frolla.
Avvolgere la pasta in pellicola e farla riposare in frigorifero per una mezz'oretta circa.

Lavare l'uvetta e metterla in ammollo nel vino la sera precedente.
Sbucciare le mele e tagliarle a cubetti piuttosto piccoli. Tagliare anche le prugne secche e le albicocche.
Mettere in una padella piuttosto larga lo zucchero di canna e il succo di limone, lasciar leggermente caramellare e aggiungere le mele, le prugne secche, le albicocche secche e l'uvetta di Corinto, con tutto il vino di macerazione; aggiungere la stecca di cannella spezzettata e i chiodi di garofano. 
Lasciar cuocere 15/20 minuti fino a quando le mele sono ammorbidite. Lasciar raffreddare.

Preparazione:
Oliare con olio di riso e infarinare uno stampo da crostata.
Stendere circa 2/3 della pasta con il matterello usando due bacchette di legno per dare uno spessore uniforme, circa 5 mm, anche leggermente meno.
Rivestire lo stampo aiutandosi avvolgendo la pasta intorno al mattarello per poi srotolarla nello stesso.
Versare il ripieno arrivando al bordo della crostata.
Stendere la restante pasta e chiudere la crostata (se bagnate i bordi la pasta si sigillerà meglio). 
Bucherellare la pasta con uno stuzzicadenti per far uscire il vapore che si formerà ed evitare così che la pasta di rompa.
Cuocere in forno a 180°C per 45-50 minuti circa.
Sfornare la crostata.
Lasciarla raffreddare.
Decorarla spolverizzandola con zucchero a velo e mettendo un fiore di albicocca secca al centro della torta

Note: questa ricetta l'ho elaborata partendo da una che era stata pubblicata sul forum di Coquinaria anni fa da una iscritta di nome Mammadimiki. Purtroppo ho solo un foglio stampato quindi non so altro. 
L'ho modificata cambiando la frutta usata e le proporzioni e usando il vino nella pasta invece dell'acqua. Come lievito lei usava il cremor tartaro che avevo finito, la prossima volta lo userò (lei indicava 12gr su 350gr di farina, io avevo scritto un appunto dove avevo indicato una bustina da 8gr per 500gr di farina).






sabato 1 settembre 2018

Bavarese ai tre cioccolati





Bavarese ai tre cioccolati


Ingredienti:
Bavarese al cioccolato fondente
http://idolcettidimichela.blogspot.com/2018/07/bavarese-al-cioccolato-fondente.html
Bavarese al cioccolato al latte
http://idolcettidimichela.blogspot.com/2017/04/bavarese-al-cioccolato-al-latte.html
Bavarese al cioccolato bianco

Granella di fave di cioccolato
Cioccolatini

Preparazione:
Mettere un cerchio di acciaio su una teglia rivestita di carta forno, foderarlo con una striscia di acetato. (Se la forma del cerchio non è rotonda, come nel mio caso, non foderarlo perché non aderirà perfettamente)
Preparare la bavarese al cioccolato fondente come indicato nel link, fare uno strato alto circa un terzo del cerchio, livellare perfettamente e mettere in freezer a congelare.
Preparare la bavarese al cioccolato al latte come indicato nel link e fare uno strato sopra la bavarese al cioccolato fondente, livellare perfettamente e mettere in freezer a congelare.
Preparare la bavarese al cioccolato bianco come indicato nel link e fare uno strato sopra la bavarese al cioccolato al latte, livellare perfettamente e mettere in freezer a congelare.
I tre strati devono avere un'altezza uguale.
Quando si desidera servire la torta, il giorno prima, tagliare lo strato di quattro quarti della stessa dimensione del cerchio e appoggiare sopra la bavarese ancora congelata.
Eliminare il cerchio e l’acetato; se non si è usato l'acetato scaldare il cerchio usando il phon, per pochissimo tempo, il minimo indispensabile per poter staccare la torta e lasciare un bordo liscio.
Lasciar scongelare per una giornata in frigorifero.
Decorare a piacere con granella di fave di cioccolato e cioccolatini.